La mia storia

Durante il Fuorisalone 2022 Taftique ha presentato tre grandi arazzi taftati a mano nel contesto storico del bellissimo Palazzo Turati a Milano. Jules Vissers – un’artista olandese in Italia – traduce l’antica tradizione di rivestire le pareti con arte tessile in opere contemporanee. Per le sue opere tattili l’artista si ispira alla natura, l’arte classica, l’architettura e al paese dove vive da alcuni decenni con molto piacere.

Prima di iscriversi nel 2019 all’Accademia di Belle Arti di Firenze, Jules Vissers si era già occupata di arte tessile da diversi anni. In Italia, la sua nuova patria dal 1998, l’artigianato è tenuto in grande considerazione. Ha conseguito il Master in Tessuti d’Arte e ha imparato la lavorazione manuale nelle migliori botteghe. Nel gennaio 2020 ha fondato il suo atelier Taftique nel centro storico di Firenze. Qui produce arazzi in uno stile tra l’astratto e il figurativo.

home decor

Maestria artigianale

La sua competenza del mestiere traspare dalla tecnica utilizzata per i suoi arazzi: il tufting o taftatura. Con questo metodo manuale Vissers ritrae delle immagini e dei pattern particolari, e le permette anche di sviluppare dei rilievi e delle texture sorprendenti. Tutto questo rende i suoi arazzi emozionanti e irresistibili alla voglia di toccarli.

Taftique è il nome del suo atelier, un connubio fra tufting e taftare, la sua traduzione italiana. I materiali utilizzati – lana, seta e filati speciali – provengono da Prato e dal Nord-Italia e sono di una qualità eccellente. Nel 2022 Jules Vissers’ atelier Taftique è stato ufficialmente inserito nella prestigiosa guida HOMO FABER che raccoglie il meglio dell’artigianato artistico europeo.

Master in Textile

Jules Vissers ha conseguito con lode il Master in Tessuti d’Arte all’Accademia di Belle Arti di Firenze. Durante la formazione ha collaborato con diverse botteghe specializzate, come la Fondazione Arte Della Seta Lisio di Firenze. Qui ha potuto utilizzare gli antichi telai e ha imparato l’arte della seta a livello artigianale. Nel suo percorso ha sviluppato sempre di più il proprio stile.

Premio Florence Biennale ed altri riconoscimenti

Nel 2021 Jules Vissers ha partecipato alla Florence Biennale. Una giuria internazionale Le ha riconosciuto il Premio Lorenzo il Magnifico, quarto posto nella categoria ‘arte tessile’. L’opera premiata, “Tre Grazie”, è ispirata alle tre donne-dee dal dipinto La Primavera di Botticelli, presente nella Galleria degli Uffizi nella sua città di residenza. Non di rado l’artista utilizza tematiche dell’arte classica che traduce in opere contemporanee.

Nel maggio 2022 Jules Vissers ha presentato 3 opere per la Tamara Art Exhibition a Venezia, una mostra internazionale di arte contemporanea organizzato dalla Tamara de Lempicka Estate insieme a MB Studio. Qui è stata premiata con il secondo posto alla Tamara Art Award. Inoltre, in agosto 2022 la sua opera ‘corpo di donna’ è presentata alla Biennale di Chianciano dopo essere stata selezionata dalla giuria internazionale della suddetta Biennale.

Jules Vissers è un’artista che si presta a collaborazioni con altre attività, come architetti e stilisti. Il suo lavoro comprende arazzi di dimensioni grandi, ma anche opere di dimensioni minori ed oggetti multifunzionali per il tavolo e la parete.


Potrebbe interessarti